FUCILE SHARP

L’invenzione del primo fucile inventato da Sharp fu brevettato alla fine dell’1840; Sharp si mise al lavoro quando scoprì che tutti i fucili in circolazione a retrocarica funzionavano male, allora prese lo stimolo per studiare soluzioni e migliorie per mettere appunto un fucile con parti intercambiabili; ma il congegno ideato da SHARP aveva un grosso difetto, che limitava l’uscita dei gas al momento dello sparo. Il congegno ideato era una leva posta sotto il grilletto che abbassandosi sbloccava un congegno che otturava posteriormente la culatta; sulla base della sua arma sistemato il problema dell’uscita dei gas; Sharp ci costruì tutte le altre, e una in particolare diventò un caposaldo dei fucili costruiti in America che era il modello 1854. Sharp brevettò pure una pistola a 4 canne, che poi venne ripresa nel 1859 unicamente a revolver; e brevetto molte altre cose tipo un fucile calibro 50 con un anello che serviva ad attaccarlo alla sella; il fucile fu denominato modello 69, poi nello stesso anno tutti i fucili di Sharp furono convertiti a cartuccia metallica. Sharp diventa la SHARPS COMPANY RIFLE nel 1878 con sede a BRIDGEPONT; nel 1881 Sharp chiuse i battenti per difficoltà economica.