BREDA PG 1935

Questo fucile progettato nel 1931 che andò a sostituire il Carcano 91′ è un arma semiautomatica con sistema metastabile a presa a gas( infatti PG sta proprio per presa a gas); e fu anche uno dei primi fucili ad avere il limitatore per la raffica a 4 colpi; fu prodotto in due versioni prima quella automatica poi uscì la versione semiautomatica; il calcio è fisso e al suo interno è contenuto un kit per la pulizia; può montare una baionetta che nel suo caso è quella del GEWEHR 93; ha una cadenza di fuoco di 600 colpi al minuto il mirino è regolabile; ha un caricatore da 20 colpi che per la versione del Costarica prodotta in 400 esemplari tra il 1943 e il 1945 era in calibro 7×57 Mauser; in questa versione l’arma adotta un selettore di tiro; e oltre il limitatore di colpi c’è anche la raffica libera fino a svuotamento del caricatore.

Quest’arma prettamente italiana uscì di produzione nel 1935; e oltre al pregio di essere una delle prime col limitatore di colpi nella raffica era molto pesante e complicata nella realizzazione; ma comunque rimane sempre un arma che ha detto la sua nella seconda guerra mondiale e inoltre era pure innovativa; e un ottimo spunto per armi nuove ed efficaci.