PARLIAMO DI PENTRITE(ESPLOSIVO)

QUESTO ESPLOSIVO E’ UNO DEI PIU’ PRODOTTI; FU SCOPERTO NEL 1821 DA TOLLS E WIGLAND, SI PRESENTA COME UNA POLVERE BIANCA CRISTALLINA E SOLITAMENTE VIENE USATO COME ESPLOSIVO SECONDARIO ASSOCIATA COL TNT CHE HA UN URTO MECCANICO ED ESSENDO MOLTO SENSIBILE AD ESSO DETONA FACILMENTE; UNA SUA CARATTERISTICA NOTA E’ CHE LA PENTRITE PERMETTE DI DETONARE PIU’ CARICHE ALLO STESSO TEMPO(NELL’ARIA BRUCIA E PUO’ DETONARE CON MASSE DI POCO DIAMETRO).

IL BILANCIO DI OSSIGENO DI QUESTO ESPLOSIVO E’ NEGATIVO CIOE’ ASSORBE OSSIGENO QUINDI L’OSSIDAZIONE E’ INCOMPLETA; LA FORMULA BRUTA E’ LA SEGUENTE C(CH2ONO2)4

LA MICCIA IMPIEGATA E’ IL PRIMACORD, IN CAMPO MILITARE VIENE FATTA DETONARE CON UNA CORDA DI GROSSE DIMENSIONI CHIAMATA(VIPERA BOFOS) CHE VIENE PROIETTATA SUL CAMPO MINATO QUESTO SPECIALE RAZZO CHE ESPLODEVA A CONTATTO DEL SUOLO PER SIMPATIA.

QUESTA SOSTANZA E’ TOSSICA PER L’UOMO E CAUSA ABBASSAMENTO DI PRESSIONE E NON E’ SOLUBILE IN ACQUA.