REVOLVER KERR(qualche info)…..

QUESTO REVOLVER FU PROGETTATO SU LICENZA IN INGHILTERRA DALLA LONDON ARMORY COMPANY, CHE NE PRODUSSE CIRCA 11.000 ESMPLARI; IL MODELLO 1862 CIOE’ QUELLO DELLA MARINA SPAGNOLA FU REGOLAMENTATO DALLA ROYAL ORDER NEL 22 FEBBRAIO DEL 1862.

QUEST’ARMA FU PRODOTTA DAL 1959 AL 1866 DAL COSTO DI 18 DOLLARI CAD.1 FU UTILIZZATO DAGLI AMERICANI NELLA GUERRA CIVILE DEGLI STATI UNITI; ERA MOLTO COMPLICATO DA PRODURRE; SUL TELAIO DELL’ARMA ERA INCISO KERR’S PATENT CON A SEGUITO UN NUMERO CHE ERA INCISO ANCHE SUL TAMBURO CHE E’ SUO NUMERO DI SERIE.

IL REVOLVER E’ AD AZIONE SINGOLA CON TAMBURO A 5 COLPI IN 2 CALIBRI IL 36 E IL 44; LA CANNA HA UNA LUNGHEZZA 130mm E UNA LUNGHEZZA TOTALE DI 311mm

riflessioni su varie cartucce

L’8MM REMINGTON MAGNUM è poco precisa per la sua eccessiva potenza e molto simile al 300 whatherby magnum nelle prestazioni ma diversa per forme e angolazioni; il fucile a camerare questa potente cartuccia era l’M700 uscito di produzione negli anni 80′; essendo molto potente è adatta per l’uccisione veloce di selvaggina e adatta ai fucili bolt-action.

Oggi non viene più fabbricata e la sua popolarità non è mai stata un punto a suo favore ed essendo poco gestibile, per il suo forte rinculo data la sua eccessiva potenza non era proprio delicato il tiro e anche di conseguenza pure la precisione; comunque ne derivò un altra cartuccia, progettata nel 1988 e standardizzata un anno dopo; che era il 416 REMINGTON MAGNUM che intendeva emulare le prestazioni balistiche del 416 RIGBY usando un bossolo di dimensioni più piccole del 357H&H; ma con rinculo inferiore al 458 WIN ma balisticamente superiore. Questa cartuccia se ben molto più maneggevole dell’altra in quanto rinculo; causava problemi di estrazione date le sue pressioni elevate; fu un alternativa economica al costoso 416 RIGBY