SMITH&WESSON MOD.41

Questa semiautomatica prodotta da Smith&wesson; dopo la seconda guerra mondiale, è un arma da compezione sportiva in calibro 22LR prodotta con materiali ottimi e ottima fattura, la canna è in acciaio e carbonio che aveva una lunghezza di 128mm, il caricatore è da 10 colpi.

Il modello 41 è una semiautomatica ad azione singola, quando fu introdotta per la vendita al pubblico alla fine degli anni 50, ci fu molta richiesta per quest’arma che purtroppo decisero di farla in edizione limitata con circa 680 esemplari.

DI QUESTA PISTOLA CI FU ANCHE UNA VERSIONE ALLEGERITA.

L’unico problema che aveva questa pistola era con certi caricatori; che in pratica l’arma faceva fatica a pescare la cartuccia per farla salire in camera di culatta; e se si allineava male andava a formarsi il classico tubo di stufa; che veniva risolto a detta di chi la possiede(non io) modificando il caricatore in modo che il proietto salga preciso a 45 oppure cambiando l’estrattore.