MOSCHETTO CHARLEVILLE

Armiere Guns

Questo moschetto usato dalle truppe francesi durante la guerra di indipendenza come arma primaria; è basato su un modello datato 1766 il fucile fu prodotto dal 1777 agli inizi dell’ottocento, a differenza del fucile su cui è basato il modello 1777 gli fu sostituito lo scodellino in ferro con uno in ottone, e il cane ingrandito e rinforzato.

I tiratori più esperti con quest’arma riescono a sparare anche 4 colpi al minuto; fino a scendere ai 2 per i dilettanti un grosso errore che si faceva era lasciare l’asta spingi palla dentro la canna e le conseguenze erano devastanti soprattutto per il tiratore; l’arma era in calibro 17,5 ed era priva di alzo di mira ma benché fosse tarato per i 1000mt il suo tiro utile effettivo era di 50mt poco più; perché questo fucile era ad anima liscia, e le armi di quel periodo erano tutto benché precise; al momento dello sparo la palla ballonzolava sbattendo contro le pareti della canna, e quando usciva dalla canna la gittata era breve(e per prendere qualcuno era per lo più culo).

QUESTO FUCILE QUANDO FU FORNITO ANCHE AGLI AMERICANI FU LA BASE PER IL LORO FUCILE SPRINGFIELD MOD.1795.

PS. NEL FUCILE IN QUESTIONE ERA IN DOTAZIONE PURE LA BAIONETTA MA VISTO IL FERRO SCADENTE CON CUI ERA COSTRUITA ERA TUTTO MENO CHE FUNZIONALE.