Monthly Archives: agosto 2020

HEADSPACE?SPAZIO DI TESTA? COSA SI INTENDE?

In un arma da fuoco per un corretto cameramento della cartuccia ci deve essere uno spazio libero in camera(FREE BORE); permettendo alla cartuccia di camerare correttamente infatti l’heandspace è lo spazio che c’è tra il fondello della cartuccia e la testa dell’otturatore studiato apposta per non danneggiare la cartuccia al momento dello sparo causando danni al tiratore.

Dopo che la cartuccia viene camerata correttamente ci sono altre due fasi prima che la nostra cartuccia inizi il percorso fino al suo bersaglio; uno è il LOAD che è quando la cartuccia inizia ad addentrarsi nella rigatura; poi c’è il cosi detto cono di forzatura dove la cartuccia passa dalla sua camera nell’anima della canna in un diametro ridotto rispetto alla camera inoltrandosi nella rigatura; quando la cartuccia è dentro la rigatura della canna questo passaggio viene chiamato throad, da li la cartuccia comincia il suo viaggio fino al bersaglio.

9,3x62mm MAUSER

Questa cartuccia disegnata e progettata dall’armaiolo tedesco Otto Bock, è una cartuccia di tipo rimmless; i suoi livelli di energia cinetica sono molto simili alla sua sorella a polvere nera e la sua potenza eguaglia quella del 350 Remington Magnum anche se all’apparenza è quasi identica al 35 Whelen(con cui Elmer Kit il progettista del 44magnum dice di averci ucciso un animale di grossa taglia con un colpo solo); comunque non aveva tutti i torti questa cartuccia è veramente molto potente infatti è ideale per otturatori di tipo Mauser cioè girevole scorrevole; ed è in grado di sbriciolare un osso di un rinoceronte adulto alla distanza di 30-40 metri.

In conclusione la cartuccia sviluppa una velocità fino ai 755m/s anche 800m/s quindi molto simili a quelle di un 375H&H; una pressione massima di 3900Bar se caricata con palle da 14/19grani , l’unico problema che può dare è che se le cartucce non vengono ridimensionate bene potrebbe esserci poco spazio di testa(HEADSPACE); che in pratica per chi non lo sapesse è lo spazio tra la testa dell’otturatore e il fondello del bossolo; e in questo caso se lo spazio è poco il cane quando va a colpire l’innesco rischia di sfondare causando grossi problemi all’arma e anche al tiratore…… occhio!