Mauser M71

Questo fucile fu sviluppato da Paul Mauser nel 1866, il suo funzionamento è basato sui fucili ad ago di dreyse, fu camerato per la munizione a polvere nera 11×60 o 43 Mauser sviluppata apposta per questo fucile. L’arma fu poi aggiornata per montarci un caricatore che facesse salire i colpi in camera munito di supporto; la sua capienza era di 8 colpi, la modifica lo rese il primo fucile a ripetizione.

Rimase in dotazione come arma secondaria durante la prima guerra mondiale; ci furono anche delle versioni al quanto strane che erano sotto calibrate, ma poi vennero modificate per essere montate su navi come fuoco di supporto.