Monthly Archives: ottobre 2020

CALIBRO 50A.E

Questa cartuccia progettata da Evan Whildin alla fine degli anni 80; con l’idea di una nuova cartuccia per uso caccia, il 50AE(action Express) cioè 12,7x33mm è una cartuccia di tipo rebated con il diametro del fondello identico a quello del 44magnum ma molto più potente e aggressivo come calibro; pensiamo solo all’arma su cui fu camerata cioè la Desert Eagle che ha un funzionamento a presa a gas e il suo peso si aggira intorno ai 2kg.

La cartuccia fu commercializzata per armi con rigatura poligonale cioè a un solo bordo ed esercita una potenza corrispondente a 158Kgm e una pressione in bar di 2300.

Calibro 50 commerciale

FUCILE-LEE ENFIELD

HUB
BUM

Il LEE-ENFIELD è un fucile a otturatore girevole scorrevole di tipo mauser, con caricatore ad astuccio riempito con due stripper clip da 5 colpi.

Il primo fucile omologato nel 1895 fu praticamente identico al suo predecessore a polvere nera; il LEE-METFORD. Il nome fu preso dal suo progettista (JAMES PARIS LEE)PARIS progettò il sistema di chiusura del fucile, invece il passo di rigatura fu messo appunto da William Metford(che poi fu anche il progettista del predecessore a polvere nera). Questo fucile fu progettato per camerare la cartuccia a polvere nera 303BRITISH dopo svariati tentativi riuscirono a convertirlo per cartucce a polvere infumè (che una polvere a combustione rapida) in seguito a diverse modifiche nel 1906 fu adottata la versione MARK III; questo modello introdotto insieme alla baionetta P07. Il modello MARK III venne prodotto fino al 1953; gli inglesi vollero cambiare il munizione  perché poco precisa e poco performante, il problema stava nel ogiva tonda così prendendo spunto da un fucile tedesco in 7mm nel 1912 vide la luce la nuova munizione 276 ENFIELD sviluppata in collaborazione col modello 1913 ENFIELD.

275H&H

Questa cartuccia deriva dal primo calibro al mondo BELTED(o cinturato); il 275H&H fu una delle prime cartucce con denominazione magnum( questa denominazione nasce dalle bottiglie di alcolici da 2/4 di vino); la prima a utilizzarla su calibri da fucile, fu appunto la H&H per distinguere i grossi calibri. La cartuccia uscì nello stesso periodo del 375H&H ; inoltre in quel periodo era anche in sviluppo il calibro per il leggendario fucile LEE-ENFIELD, che è il 276Enfield.

Come cartuccia il 275H&H a termini di prestazioni è molto simile al 7mm Remington magnum, nasce nel 1912 ed è stato concepito per fucili ad otturatore Mauser con otturatore girevole scorrevole, anche detto funzionamento di tipo stabile.