CALIBRO 22

cio

Prima della nascita ufficiale della SMITH&WESSON, i due fondatori stavano lavorando ad un progetto di una cartuccia; che si rivelò essere la prima cartuccia metallica moderna cioè il 22 short. Questa munizione con l’avvento del 22LR(sua diretta derivata) andò quasi svanendo. Un altra variante del 22 short può essere il 22 long; questa cartuccia può essere considerata come la seconda cartuccia più vecchia del mondo a percussione anulare, sviluppata nel 1871 ha un calibro effettivo di (15,1×5,7)

nxb

22LR il suo calibro effettivo è (5,6x15mmr)R=ORLATA

 

 

DRAGUNOV SVD

Questo fucile semiautomatico russo fu progettato alla fine degli anni 50 da EVGENIIJ DRAGUNOV; fino la metà degli anni 60 per poi essere messo in produzione dalla casa produttrice IZHMASH A IZHEVSK(la produzione di quest’arma iniziò in Cina); infatti esiste più di una variante cinese di cui una è molto simile alla prima versione del fucile in questione, che era SVD63. Le prestazioni di questo fucile sono eccellenti( come scheletro molto simile al Kalashnikov); la versione rumena è basata sul RPK che è una mitragliatrice leggera dello stesso produttore dell’ ak47 e le parti sono intercambiabili per la maggiore col Dragunov e adottano pure lo stesso calibro che è il 7,62x54R(questa cartuccia fu adottata anche dalla Finlandia e da vari paesi dell’Europa Centrale dopo la metà del 1940 e vanta un onorato servizio di ben oltre 100 anni).

In conclusione il Dragunov è un ottimo fucile da cecchino; la denominazione SVD sta per SNAYPERSKAY VINTOVKA DRAGUNOVA; il fucile adotta una chiusura metastabile a presa a gas con otturatore rotante, il caricatore ospita fino a 10 cartucce e fu ideato per sostituire il vecchio Mosin Nagant 91/30.

ASTRA CONSTABLE 2

Questa semiautomatica di piccole dimensioni non è altro che l’aggiornamento della Astra 5000, prodotta negli anni 60 dalla ASTRA UNCETA Y CIA. L’arma nacque per difesa personale proprio come la precedente è costruita interamente in acciaio con mire fisse il suo sistema di percussione è indiretto a mezzo cane esterno , la chiusura viste le dimensioni è a massa battente; viene camerata in due calibri uno con caricatore da 8 colpi che è il 7,65 Browning e l’altro con caricatore da 7 colpi che è il 9x17mm o 9 corto, l’azione ovviamente può essere sia singola che doppia presenta un peso non rilevante di 720grammi e le dimensioni sono da borsetta o da taschino; iniziarono a produrla negli anni 80 appunto come rivisitazione e aggiornamento e viene prodotta tutt’ora.

DALLA FOTO SI PUO’ NOTARE CHE E’ MOLTO SIMILE ALLA WALTHER PPK