Monthly Archives: novembre 2020

HECKLER&KOCH G3

Concepito per utilizzo militare e prodotto a partire dal 1959; il G3 è un fucile d’assalto con sistema di funzionamento a rulli(metastabile) questo sistema era già usato nel MG42 che fu migliorato da esperti del tempo trasformandolo in un sistema metastabile, basato su dei rulli su un piano inclinato all’altezza della canna che ritardava il movimento retrogrado del otturatore; una particolarità di quest’arma è data dalla camera di cartuccia scanalata per facilitare l’espulsione del bossolo durante l’arretramento dell’otturatore; la pressione essendo alta in camera di cartuccia impedisce gli strappi dell’bossolo durante la prima fase di estrazione; le pareti della camera essendo sottili e scanalate convogliano i gas di sparo grazie alle pressioni alte i gas rimangono contro alle pareti esterne della canna impedendo di aderire alla superfice interna della canna.

Questo fucile fatto in lamiera d’acciaio stampato, molto più economico del FN FAL e del M14; fu un inizio per aprire la strada per fucili come MP5;in fase di produzione gli ingegneri della Mauser furono determinanti per lo sviluppo iniziale dell’arma che fu usata ampiamente dagli eserciti di tutto il mondo; e adottato in 76 paesi di cui la Spagna, che lo introdusse come modello 58. Il G3 è in calibro 7,62×51; ha un selettore di fuoco in 3 posizioni; è molto facile da pulire e maneggevole da utilizzare; fu costruito in molte varianti, uscì di produzione ad inizi anni 2000 per poi essere sostituito col G36.

un esempio di arma clandestina

Quest’arma che a colpo d’occhio può sembrare un arma qualunque acquistabile in una qualsiasi armeria, è un esempio tipico di arma clandestina cioè non ha passato nessun controllo imposto dal CIP o da un banco di prova; infatti la HULK è fondamentalmente una pistola a salve modificata e riprogettata per sparare munizioni letali, infatti la prova che non sia proprio qualcosa di legale sono le marcature e i punzoni fatti approssivamente e pure in cirillico.

L’arma è una sub-compatta, camerata per il calibro 7,65x17mm(32ACP); vedendo le dimensioni sembra avere un funzionamento labile a mezzo cane interno, la sua forma ricorda molto armi di fabbriche note e soprattutto il nome che a mio punto di vista gli manca la fantasia a sti turchi PT11 ma dai!? a nessuno ricorda la Taurus per caso?

Ovviamente questa pistola che iniziarono a produrla nel 2012 ha dei costi di produzione molto bassi mi pare si aggiri sui 200 dollari ,COMUNQUE SCONSIGLIO TASSATIVAMENTE L’ACQUISTO VISTO CHE PARLIAMO DI QUALCOSA CHE NON ESISTE DA PUNTO DI VISTA DEL MERCATO LEGALE!!