IL FUCILE A POMPA

Questa arma lunga, solitamente a canna liscia in uso prima per uso venatorio( per cui è nata); inoltre usata anche come arma di sfondamento dalle forze dell’ordine, per la sua resistenza e affidabilità ma non solo perchè questo fucile utilizza una vasta modalità di caricamento come i proiettili in gomma, la palla asciutta oppure munizione spazzata. Un difetto di quest’arma può essere il suo metodo di caricamento, infatti dato il suo caricatore tubolare le cartucce vanno inserite una per volta, e vista la sua poca capienza può essere una difficoltà.

IL FUNZIONAMENTO

Il fucile a pompa così chiamato perchè utilizza questa pompa per portare la cartuccia in camera, e inoltre fa anche da impugnatura per la mano debole; funziona tramite astina che scorrendo permette anche il riarmo, però queste armi possono funzionare anche a pompa invertita in quanto il movimento avanti e indietro, fa avanzare la canna non permettendo all’otturatore di indietreggiare.

CONCLUSIONI

Un esempio di fucile a pompa può essere un modello ideato a Browning cioè il modello 1897, che non era altro che l’evoluzione del noto e famoso modello 1893. Metto questo esempio per il motivo che quest’arma era talmente efficace che fu uno dei primi fucili con questo sistema a prestare servizio in una guerra.

Rispondi