MATEBA MTR-8

Quest’arma a detta mia abbastanza particolare, ma molto efficiente soprattutto per il tiro in ambito sportivo; l’arma che poi è un revolver progettato da Emilio Ghisoni con un funzionamento molto simile o quasi uguale ad un classico revolver, però in questo come oggi nei revolver RHINO by CHIAPPA firearms la canna è allineata con la parte inferiore del tamburo in asse anche con il calcio dell’arma, questo rende il rinculo;(movimento retrogrado compiuto dall’arma al momento dello sparo), più gestibile. Come tutti i revolver ha la possibilità di sparare in singola azione e anche in doppia azione,( anche la fase di riarmo è diversa dal classico revolver, che viene armato agendo sul cane; il Mateba viene armato grazie ad una leva posta sopra l’impugnatura proprio dietro il tamburo); il caricamento ha una particolarità cioè davanti al tamburo è posto un dischetto che funziona un pò come una speed loader,( senza questo elemento è impossibile agire sulla ricarica). Quest’arma è camerata in diversi calibri, perchè è anche possibile configurarla come un fucile, l’impugnatura è ergonomica e piacevole da usare, la sua popolarità durò per tutti gli anni 80′ definita anche come un arma futuristica, per poi andando a scemare agli inizi degli anni 90′.

Rispondi Annulla risposta