vigneron pistolet

la pistola mitragliatrice M2 adottata nel 1953 da tutte le forze armate belghe , e prodotta da una lunga serie di aziende locali a seconda della commessa è senz’ altro più conosciuta col nome del colonnello in pensione del esercito belga che la progettò, George vigneron. la cassa del arma e fatta in lamiera stampata con cassa e impugnatura in sintetico ed un calciolo scorrevole metallico; funzionante a sfruttamento diretto del rinculo. l arma e munita di un selettore a tre posizioni che consente il tiro a raffica libera e il fuoco semiautomatico, le dimensioni sono piuttosto importanti: la canna da 30cm, lunghezza variabile tra i 69cm e mezzo e gli 83 cm a  seconda che il calciolo in apertura o in chiusura , peso a pieno carico di 3kg e 600grammi circa. le ff.aa. belghe l anno radiata dal servizio solo agli inizi degli anni 80′.300px-Vigneron_machine_gun_IMG_1529