BODEO 1886

kol

La BODEO 1886 è l’evoluzione del modello CHAMELOT-DALVIGNE 1874, l’arma era in doppia azione e camerata per ospitare il calibro “10,35x20mm” stesso calibro utilizzato pure nello CHAMELOT-DALVIGNE, però come tutte le sostituzioni anche il modello 1886 aveva i suoi problemi come la sicurezza, e sicurezza per quanto riguarda lo sparo. Nei primi modelli di Bodeo aveva un dispositivo di sicurezza automatico, il cane aveva un distacco di 2-3 millimetri in riposo; in pratica non dava molta sicurezza per il trasporto la paura erano gli spari accidentali. Per risolvere il problema hanno messo una sorta di dentello che impediva al cane di raggiungere la capsula di innesco in caso di urto. La vera innovazione del arma fu il sistema abadie; questo sistema fu usato per la prima volta in un revolver portoghese del 1878, ma il sistema vero e proprio fu brevettato nel 1889 denominandolo meccanismo di sicurezza per pistole a rotazione. Il modello 1889 entro in produzione l’anno stesso e rimase in produzione con la matricola A2753; Bodeo è stata l’arma italiana per eccellenza ed è anche il revolver che rimase in produzione più di tutti, per un periodo durato ben 60 anni, e rimane per tutti l’arma dei carabinieri.