MP38/MP40

FV

GK

L’ MP38 fu l’evoluzione dell’mp36, che fu una vera rivoluzione che venne progettata per la produzione di serie; un difetto del MP38 fu la poca maneggevolezza e in più c’era un unica sicura , che era in pratica un intaglio nel castello che serviva a bloccare la manetta di armamento ad otturatore aperto. L’MP38 aveva un funzionamento a chiusura labile, e visto che i prezzi di produzione erano molto elevati fu ideata un evoluzione del arma; che era la versione semplificata e molto più economica che era l’MP40(PROGETTATA DA HEINRICH-VOLLMER). Fu messo in produzione massiva per tutto il resto della guerra; tutte due le versioni camerate per il 9×19. Fu spesso chiamato col soprannome “SHMEISSER” che poi non centrava nulla con il progetto ma fece solo da collaboratore per MP41, che poi (NON LAVORAVA PER LA SOCIETA’ ERMA CHE E’ QUELLA CHE PRODUCE MP38/40) i tedeschi modificarono una enorme quantità di PPSH41 per adattarvi i caricatori del MP38 e MP40.