260 REMINGTON

Questa cartuccia introdotta dalla Remington verso la fine degli anni 90; deriva dal 308Winchester infatti se guardiamo la sua denominazione metrica che è (6.5x51mm) e la confrontiamo con quella del 308WIN(7,62x51mm) vediamo che la lunghezza del corpo della cartuccia è identico, però a livelli di prestazioni ci avviciniamo di più al 6,5creedmoor infatti abbiamo una velocità alla bocca pressappoco uguale però con caricamenti pressori molto più elevati, dando risultati ottimali con polveri a combustione medio lenta; questa cartuccia fu promossa dalla Remington all’uscita come compatta ad azione corta, e riconosciuta dal C.I.P nel 1999 che ne ha fornito le specifiche : ha una velocità alla bocca che varia da 860m/s a 900m/s; la sua pressione massima consentita è di 4.137 BAR.

In ambito caccia è ottima per il cervo, e se ricaricata raggiunge un ottima espansione a 140grani; il più grande pregio di questa cartuccia sono le tolleranze che consentono un ottimo cameramento nel fucile in cui sta meglio cioè il 700 Remington.