MK23 H&K

Questa pistola semiautomatica prodotta in Germania e progettata da Helmut Welde; la produzione iniziò alla fine degli anni 90, e grazie alla sua versatilità ed essendo un arma molto affidabile, anche per quanto riguarda i materiali usati per produrla sono acciaio e materiale sintetico apposta per non rovinare le parti metalliche dell’arma da agenti esterni; il rinculo è minimizzato da un sistema d’arma di buffer(ovviamente parliamo della seconda fase di rinculo cioè l’effetto razzo all’uscita della volata del proietto); la canna è filettata in volata per ospitare un silenziatore(dove è consentito perché in Italia sul discorso silenziatori ci sono parecchi buchi normativi), il suo funzionamento è metastabile a corto rinculo e l’azione può essere sia in singola azione che in doppia azione, la canna presenta una rigatura poligonale(cioè a un solo bordo); il caricatore è molto capiente tiene 12 colpi, la sicura è ambidestra e i mirini fissi.

Questa pistola semiautomatica fu la base per la creazione della H&K USP.

COME SI PUO’ VEDERE DELL’IMMAGINE IL PONTICELLO DEL GRILLETTO E’ RINFORZATO, IL GUARDIA-MANO E’ AMPIO QUINDI L’IMPUGNATURA E’ COMODA ANCHE PER CHI HA MANI GROSSE E DAVANTI AL PONTICELLO DEL GRILLETTO SOTTO LA VOLATA DELL’ARMA SI PUO’ NOTARE L’ATTACCO LAM PER TORCE E PUNTI ROSSI O RED-HOT