UN MITRAGLIATORE CECOSLOVACCO(DUE PAROLE)….

Lo ZK466 è una mitragliatrice a massa battente, impiegata durante il regime comunista; o almeno una delle poche armi come lei che passarono lo stato di prototipo per essere importate; l’arma utilizzava la munizione 9x19mm, per cui erano camerate anche alcune pistole semiautomatiche dell’epoca esempio i modelli 24-25 e comunque queste armi furono mai adottate del esercito Ceco; e il fucile fu sostituito col modello 58. L’arma in questione cioè lo ZK466 di cui la sigla ZK sta per ZBROJOVKA KOUCKY è composta da 95 parti la canna è amovibile; la data di progettazione risale a metà degli anni 40 a cura dei fratelli JOSEF.