Armiere guns

OBICE VS MORTAIO

Sia l’obice che il mortaio sono due pezzi di artiglieria capaci di sparare un proietto con una traiettoria inarcata, questa inclinazione soprattutto nel mortaio è sempre superiore a 45 gradi, l’inclinazione fa si che il mortaio genera una forza di rinculo che si trasmette verticalmente;(avendo per l’appunto la bocca dell’arma rivolta verso l’alto), perciò è fondamentale che la sua sede abbia diversi punti d’aggancio e un sotto affusto, però per queste caratteristiche le vennero tolte le ruote. In queste armi che ebbero la stessa identica evoluzione delle altre armi di artiglieria, costruite all’inizio a retrocarica e avancarica, avvalendosi della canna rigata per aumentare la precisione nel tiro; possiamo dire che la sostanziale differenza tra le due armi, in esame è che il mortaio spara avvalendosi del secondo arco invece l’obice può avvalersi sia del primo che del secondo( il primo è molto più preciso). Il tiro essendo diretto in queste armi di artiglieria prevedono una linea di mira sgombra perchè la traiettoria è una parabola dove il bersaglio viene colpito alla fine di quest’ultima.

UN ESEMPIO DI OBICE POSSIAMO CITARE IL GRANDE BERTA, UTILIZZATO DAI TEDESCHI NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE. DI MORTAIO INVECE L’M224 USATO TUTT’ORA.

IN FINE SE VOLESSIMO DARE UNA DEFINIZIONE DEL TIRO DELL’OBICE POSSIAMO DIRE CHE E’ UNA VIA DI MEZZO TRA UN CANNONE E UN MORTAIO( ecco spiegato il perchè di questa comparazione).

Categorie:Armiere guns

Con tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.