APPROFONDIMENTI SUL 450ADAMS

Questa cartuccia è una diretta derivata del 450 Boxer;(non per nulla anche il 450adams è molto adattabile ai revolver, caratteristica nota del 450 Boxer), il bossolo era in ottone con il fondello in ferro, con all’interno della carta pressata per rinforzare le parti di congiunzione; il bossolo aveva una profilatura di forma ogivale, il fondello aveva parte cava per sfruttare al massimo la spinta dei propellenti;( il fondello era stampigliato e la cartuccia ovviamente è di tipo rimmed; infatti la circonferenza del fondello è maggiore di quella del corpo della cartuccia e non presenta scanalatura per l’estrattore); col tempo subì alcune modifiche come quella al fondello del bossolo, che fu ridimensionato e altre subito prima della prima guerra mondiale.

La cartuccia è intercambiabile con altri calibri come il 476 ENFIELD per via del fondello che ha lo stesso diametro, però vige la stessa regola come per il 38special e il 357magnum, cioè il 38 può essere sparato da un 357 ma mai il contrario; perchè nel nostro caso il tamburo avrebbe grosse problemi ad accettare la munizione; un esempio può essere la cartuccia 455WEBLEY che dava problemi nel essere camerata in revolver SMITH&WESSON per via del diametro del fondello più piccolo.

Rispondi