STEYER SSG69

Questo fucile austriaco prodotto da Steyer Mannlicher dall’87 al 89; utilizzato anche attualmente dalle forze dell’ordine e adottato da un grande numero di paesi nel mondo. SSG69 aveva caratteristiche all’avanguardia per la sua data di uscita, e fu illeso senza modifiche per oltre 40 anni; il fucile ha un sistema bolt-action (otturatore di tipo Mauser, girevole scorrevole), l’azione del fucile è corta infatti una sua caratteristica a sfavore era che poteva camerare solo il suo calibro per cui era progettato cioè il 7,62×51(308 win) e non calibri magnum. L’arma adotta un caricatore con sistema rotativo a 5 cartucce, che viene rilasciato premendo due tasti di sblocco; la canna è lunga 650mm e il fucile complessivamente ha una lunghezza di 1140 con un peso di circa 4kg, la canna può montare silenziatore. Esiste pure una versione base di questo fucile che è il SSG69 PI; la produzione terminò nel 2015.

Rispondi