HECKLER&KOCH G3

Concepito per utilizzo militare e prodotto a partire dal 1959; il G3 è un fucile d’assalto con sistema di funzionamento a rulli(metastabile) questo sistema era già usato nel MG42 che fu migliorato da esperti del tempo trasformandolo in un sistema metastabile, basato su dei rulli su un piano inclinato all’altezza della canna che ritardava il movimento retrogrado del otturatore; una particolarità di quest’arma è data dalla camera di cartuccia scanalata per facilitare l’espulsione del bossolo durante l’arretramento dell’otturatore; la pressione essendo alta in camera di cartuccia impedisce gli strappi dell’bossolo durante la prima fase di estrazione; le pareti della camera essendo sottili e scanalate convogliano i gas di sparo grazie alle pressioni alte i gas rimangono contro alle pareti esterne della canna impedendo di aderire alla superfice interna della canna.

Questo fucile fatto in lamiera d’acciaio stampato, molto più economico del FN FAL e del M14; fu un inizio per aprire la strada per fucili come MP5;in fase di produzione gli ingegneri della Mauser furono determinanti per lo sviluppo iniziale dell’arma che fu usata ampiamente dagli eserciti di tutto il mondo; e adottato in 76 paesi di cui la Spagna, che lo introdusse come modello 58. Il G3 è in calibro 7,62×51; ha un selettore di fuoco in 3 posizioni; è molto facile da pulire e maneggevole da utilizzare; fu costruito in molte varianti, uscì di produzione ad inizi anni 2000 per poi essere sostituito col G36.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.